Barzellette Divertenti

Ferragosto. Alla porta di ingresso del Paradiso c'è difficoltà a trovare il guardiano di turno:

S.Pietro è in ferie, S.Cristoforo è in trasferta sulle autostrade a proteggere gli automobilisti... alla fine è Gesù Cristo che deve montare di guardia. Nel pomeriggio canicolare si presenta alla Porta un vecchietto, gli occhi catarattosi e quasi ciechi socchiusi per difendersi dal sole.
-Lei chi è ? Cosa desidera? - fa Gesù.
- Mi chiamo Giuseppe e mi hanno detto di presentarmi qua
- Professione?
- Ero falegname
- Familiari? Parenti?
- Avevo un figlio, che se ne andò di casa molto giovane, era molto buono... - continua il vecchietto.
Gesù lo guarda incuriosito, poi sempre più attento, poi lo riguarda e commosso esclama
- Papà!!!!!
Il vecchietto trasale, sbarra gli occhietti cisposi e annebbiati, ha unsussulto e piangendo di gioia esclama:
- Pinocchio!!!!

I greci durante la seconda guerra mondiale portavano la divisa rossa perché sono orgogliosi e non vogliono vedere il sangue quando vengono feriti.

Mussolini prima di invadere la Grecia pensa una cosa simile e dice: "allora io ai miei soldati faccio mettere i pantaloni marroni, così non vedono quando si cacano addosso".

Un tizio arriva con la macchina, piuttosto scassata, davanti a Montecitorio, e posteggia proprio in mezzo alla strada.

Un vigile gli si avvicina e gli dice: "Ma cosa fa? Non si può parcheggiare qui!"
"Perchè?"
"Come perchè?"
"Perchè qui ci passano Ministri, Deputati, Senatori, ..."
E il tizio: "E che mi frega? Tanto io ho l'antifurto!"

Un bambino va dal padre e dice:

- Papà cos' è la politica?
Il padre ci pensa e poi dice:
- Guarda te lo spiego con un esempio: io che lavoro e porto a casa i soldi sono il capitalista, tua madre che li amministra è il governo, la donna delle pulizie è la classe operaia, tu che ormai hai qualche voce in capitolo sei il popolo, tua sorella che è appena nata è il futuro.
Il bambino va a dormire, ma alle due di notte la sorella comincia a piangere; il bambino va a cercare qualcuno. Va dal padre ma non lo trova, va dalla madre la quale lo manda via perché ha sonno, va dalla donna delle pulizie e la trova a letto col padre e allora torna dalla sorella e le dice: Guarda ho proprio capito cos'è la politica: i capitalisti fottono la classe operaia, il governo dorme, il popolo non lo ascolta nessuno e il futuro stà nella merda.

Per 15 anni ho continuato a sentire le mie zie ai matrimoni dei parenti dire:

"siamo sicure: il prossimo sei tu"
così ho cominciato a dire lo stesso a loro ma ai funerali!

Padre e figlio si trovano in una stazione di servizio dell'autostrada Roma-Napoli;

entrano nell'autogrill e il bimbo vede una scatola di preservativi ed esclama:
"Papà, cosa sono questi?"
e il padre:
"Oh, niente di particolare... si usano per fare sesso...".
Il bimbo apre la scatola e nota che è una confezione da due:
"Perché ce ne sono 2?"
e il padre:
"Beh, si vede che hai preso la confezione per gli studenti del 5 anno di liceo... uno per il sabato e l'altro per la domenica".
Rovistando tra gli scaffali l'innocente bimbo trova un'altra confezione da 7 e chiede al padre:
"e perché qui ce ne sono 7?"
e lui:
"Ma dai su, quante domande... sarà la confezione per gli studenti del college... uno per ogni giorno della settimana...".
Gira e rigira, il bimbo trova addirittura una confezione da 12...Stupefatto, dice:
"Ma qui ce ne sono addirittura 12!"
e lui:
"Certo, quella è la confezione per le coppie sposate... uno per gennaio, uno per febbraio, uno per marzo..."

La figlia ala padre:

"papà il mio ragazzo dice che ho una buona carrozzeria e due belle sospensioni!"
e il papà:
"digli che se apre il cofano e tocca il motore gli spezzo la marmitta!"

La moglie:

"caro che differenza c'è tra un incidente e una calamità?"
Е il marito:
"l'incidente è quando tua madre si scontra con un automobile e muore, la calamità è quando si scontra con un auto е...si riprende!"

Se pesi 100kg sulla Terra, allora pesi 38kg su Marte.

Non sei grasso, sei sul pianeta sbagliato.

Una signora molto brutta va allo zoo, alla biglietteria chiede un biglietto ma l'addetto gliene da due:

"ma perché me ne ha dati due? guardi che sono sola!"
e lui:
"si lo so, signora!uno è per entrare e l'altro per uscire!!!"